Official Rat-Man Home Page

Il Ratto che verrà

Ecco a voi le ultime News dalla viva voce di Leo Ortolani!

A partire dal numero di gennaio, almeno per tutto il prossimo anno (e oltre) come comprimari del Ratto ci saranno le nuove storie di “Venerdì 12” e le strisce de “L’ultima burba”, già apparse su Sturmtruppen negli anni 93/94. In particolare, a gennaio ci sarà uno “spin-off” delle Burbe, e cioè quella storia estiva apparsa sullo Sturmtruppen di luglio 1994 dal titolo “Una vacanza da burba” basata sul campo estivo in Sardegna di Vassili ai suoi tempi di bersagliere/mortaista.
Da marzo ci saranno invece le strisce vere e proprie basate invece sul mio anno di naja nelle “Truppe cammellate” (che poi era l’aeronautica militare). In quanto al topo, posso solo dare indicazioni di massima: a parte la storia già realizzata per questo gennaio – “Titanic 2000” – la nuova trilogia arriverà come un’auto a fari spenti e non voglio anticipare di più. La prima parte si intitolerà “Niente è per sempre…” e già non posso rivelare nulla sul titolo della seconda!
A settembre, mese di solito riservato alle parodie, dovrebbe esserci qualcosa riferito alla serie Agente Speciale – “Gli infallibili due” – che si riallaccerebbe alla storia “Dal futuro”.
A novembre, una possibile storia ambientata nei dintorni della Città Senza Nome, verso i paesi, la campagna, uno stile di vita meno affannoso e ben conosciuto da chi vive nella Bassa Padana. Ospite d’eccezione, un mito della musica della mia giovinezza… la storia dovrebbe intitolarsi “Il vagabondo”.
A gennaio saremo nel 2001. Forse un capodanno particolare con una sorta di inquietante monolito nero apparso in mezzo alla città… qualcosa venuto a giudicare il millennio trascorso…
Come speciale estivo, dovrebbe prendere il via la ristampa delle “Meraviglie della natura” (e della tecnica) che sarebbero contenute in tre albi annui (quindi 2000/01/02) estivi e “consigliati a un pubblico maturo”.
E forse, dico forse, da aprile arrivano le ristampe dei primi introvabili tre numeri di Rat-Man Collection.
Per ora è tutto. Niente speciali fuoriserie in programma (sennò rischio un esaurimento, come è stato per Star Rats), ma chissà che qualcosa che in ottobre, nello stile breve e veloce de “Il collezionista”…
Vi segnalo inoltre che sul numero di gennaio di Legs Weaver, il numero 50, ci saranno due mie tavole (testi e disegni), con la mia versione delle Agenti Alfa Legs e May inserite in una storia di Antonio Serra un po’ particolare!
È tutto? No! A marzo dovrebbero dare in omaggio con il numero di Ratty anche un mini albo che conterrà le prime vignette apparse nella rubrica “Impact” dell’Uomo Ragno e degli altri albi Marvel.

Lascia un commento

O

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.