Official Rat-Man Home Page

Avarat in 3D

Si delineano i contorni dell’operazione Avarat.
Si tratta di due albi speciali in uscita a novembre (con presumibile anteprima a Lucca Comics & Games) e dicembre.
La saga è la parodia del film “Avatar” di James Cameron, campione d’incasso al botteghino e noto soprattutto perché realizzato con le più innovative tecniche 3D. Ebbene anche la saga ortolaniana sfrutterà il 3D con l’ausilio di appositi occhialini che saranno acclusi agli albi.

AGGIORNAMENTO Panini Comics, tramite la sua newsletter rilasciata l’1 settembre 2010, ha annunciato ufficialmente l’uscita del progetto. Vengono confermate le date di pubblicazione di novembre e dicembre e la durata della saga in due numeri, mentre viene resa nota la foliazione di 48 pagine a numero e udite udite… il formato orizzontale widescreen già adottato per 299+1. Il prezzo è ancora da definire.

31 pensieri su “Avarat in 3D

  1. Marco Ferri

    @ Antonio Linkin: mi dispiace ma il primo fumetto italiano in 3D fu un numero di Cucciolo & Beppe uscito negli anni '50.
    Nella prima metà degli anni '80 anche Silver & Castelli, allora direttori della defunta rivista Eureka sbagliarono definendo un numero della loro rivista come il primo fumetto italiano in rilievo ma…furono sommersi di precisazioni da parte di lettori di una certa età che si ricordavno dei fumetti letti durante la loro infanzia…
    Ciao

  2. Marco Ferri

    @ Giovanni: i fumetti in 3D leggibili con gli appositi occhialini sono in due soli colori: il rosso ed il verde
    Che io sappia, non esistono altri colori possibili per ottenere l'effetto tridimensionale nei fumetti (ma se sbaglio, correggetemi)

    @ GodOfThunder: infatti era proprio un fumetto che si leggeva con i classici occhialini verdi e rossi, quel fumetto di Cucciolo & Beppe di cui ho scritto e che fu il primo fumetto in 3D italiano….

  3. vime

    I fumetti di solito vengono resi in 3D con gli occhialini rosso-verde o in alcuni casi rosso-blu e sono sempre in bianco e nero.

    Discorso diverso per gli stereogrammi che sono in 3D ma si vedono senza occhialini e con un po' di mal di testa.

    Per i film 3D invece ci sono lenti apparentemente normali (non colorate) che però hanno delle micro righe orizzontali e verticali che fanno vedere ad ogni occhio un'immagine leggermente diversa.
    Se prendete un paio di occhialini e vi mettete davanti allo specchio provate a chiudere prima l'occhio destro e poi quello sinistro, vedrete nera la lente di destra o di sinistra in base all'occhio che chiudete.

    Per quanto riguarda il 3D della tv ci vogliono occhialini ancora diversi, cioè interfacciati con la tv (quindi occhialini con la batteria)che alternano le immagini per l'occhio destro e per l'occhio sinistro.

  4. vime

    Piccola tirata d'orecchie per Leo: le orecchie di RatMan Navì dovevano essere leggermente a punta anziché rotonde.
    Comunque non vedo l'ora di gustarmi la copertina colorata e leggere il fumetto.

  5. GodOfThunder

    Maurizio senza offesa ma il 3d in bianco e nero è davvero una picarata.
    Non chiedo colori come quelli di 299+1, ma anche una colorazione acqua e sapone basta! volevo comprarlo, ma in B/N non ne vale proprio la pena

  6. iDreamer

    appena comprato.. ma non è che avete sbagliato il colore degli occhialini?? il rosso funziona ma il blu non bene si continuano a vedere le linee anche se si vede 3d.. non è che era rosso e verde??

  7. vime

    Appena comprato. Bello, ma mi ha lasciato un po' deluso il fatto che sia diviso in due parti.
    Inoltre conoscendo lo stile di Leo mi aspettavo qualcosa di meglio, mi sa che il biglietto del cinema dove Leo si è annotato le battute era un po' troppo piccolo.
    Se sapevo di spendere 12€ per una parodia (1 & 2) ci avrei pensato su due volte.
    Bello il 3D però, forse non ne vale la pena.
    La terza D forse sta per DILAPIDARE i soldi.
    Adesso i dieci euro li vedo di un altro colore…

  8. Davide

    Sono rimasto molto deluso dal lavoro fatto per il 3d.
    Qualcuno ha fatto una stupidata grossa, tutta la parte ciano è stampata di colore sbagliato quasi verde smeraldo, inutile dire che l'effetto è completamente rovinato in tutto l'albo, si percepisce la profondità con un occhio ma con l'altro l'occhio mette a fuoco due immagini perdendo l'effetto. Per non parlare dei dialoghi che bisogna leggere tenendo locchio destro chiuso.
    Almeno nel mio albo.
    Comunque qualcuno bisogna lapidare, o gli occhialetti sono sbagliati o gli addetti alla stampa hanno sbagliato colore.
    Sulla copertina il ciano e ciano ma alcune parti sembrano fatte a caso, qua un po di verde qua rosso tanto per far girare la testa cosi sembra 3d?
    insomma una vera delusione, più che altro perchè rovina i disegni di leo e non si riesce a godersi la storia, spero che questo post lo legga qualche editore prima del avarat 2 la vendetta.
    Non ci vuole molto a fare una cosa fatta meglio… sono solo disegni in bianco e nero!

  9. vime

    In effetti anche io l'ho notato (almeno sulla mia copia) una lente mostra un'immagine completa e annulla quella che non serve, mentre l'altra lente non annulla l'immagine che non serve e resta sempre un effetto fantasmino.

    Potrebbe essere un discorso di stampa? Basta che in tipografia caricano un po' di più e il 3D va a Pechino.
    Però devo dire che in tutti gli albetti 3D che ho a casa (dai labirinti ai dinosauri) c'è sempre più o meno lo stesso problema.

  10. Michele

    Per la prima volta sono molto deluso da una produzione di Ortolani. Non solo l'effetto 3D è inesistente, ma tutto il fumetto si legge malissimo e provoca fastidio agli occhi! Mi unisco a chi reclama una versione in 2D, a colori. Esperimento fallito!

  11. vime

    Credo che nessuno ha letto per intero il fumetto con gli occhialini addosso.
    Provate a indossarli 5 minuti, poi guardate una parete qualsiasi con l'occhio destro e poi con l'occhio sinistro, vi sembrerà di essere una specie PhotoShop vivente che corregge la gamma del colore da caldo a freddo.
    Ma tranquilli, l'effetto sparisce dopo una notte di sonno.

  12. mari

    Io le storie di ortolani le ho sempre lette tutte d'un fiato…velocissime…questo è assurdo…l'ho letto a rate per il fastidio agli occhi…ci ho messo 2 giorni…e non comprerò la seconda parte

  13. vime

    Non vorrei fare il pessimista, ma c'è qualcuno a cui è piaciuto l'esperimento del 3D in proporzione ai soldi spesi?
    C'è qualche voce fuori dal coro?
    Altrimenti mi sa che Larry dovrà mettersi all'opera per colorare un Avarat in 2D.

Lascia un commento

O