Official Rat-Man Home Page

Focus 4

Rat-Man contro il Ragno!

Pubblicato su…

  • Rat-Man 1 – Nov. 1995
  • Rat-Man Collection 1 – Apr. 1997
  • Rat-Man il grande – Giu. 1998
  • Tutto Rat-Man 1 – Feb. 2002
  • Rat-Man Color Special 1 – Lug. 2004

Quando Leo scrisse “Rat-Man contro il Ragno”, l’idea di base era di scardinare le regole.
E in quegli anni, c’era la regola (soprattutto negli USA) di pubblicare il primo numero di una serie con diverse copertine, in modo da sfruttare la tendenza dei collezionisti a comprare non solo la copia “ufficiale”, ma anche quella con la copertina “variant”. In questo modo le case editrici riuscivano a vendere due, tre volte lo stesso numero, realizzando buoni incassi. Il primo numero di Rat-Man si presentò con una sola copertina e nella storia combatteva contro il Ragno, l’incarnazione di queste operazioni speculative.
In quei giorni Leo si chiese se una storia così “particolare” non avrebbe fatto scappare i lettori, invece di invogliarli a leggere anche le storie successive. Pensò che tutto sommato avrebbe forse fatto meglio a iniziare con una storia più “classica” come “La minaccia verde”, che invece aveva progettato come seconda uscita. Tuttavia, come gli suggerì un’amica, proprio una storia particolare come “Rat-Man contro il Ragno” avrebbe subito selezionato il pubblico dei lettori: solo quelli in sintonia con il taglio dato al personaggio avrebbero continuato a seguirlo. Non aveva torto.
Questa storia è la prima in cui Leo, oltre al pennino, ha utilizzato i retini per realizzare i toni di grigio e un pennello per ripassare a china le matite.

Pag. 1 – Le due righe prima del titolo e il titolo stesso vogliono disorientare il lettore; infatti, parlando delle spietate leggi del mercato editoriale con un titolo come “Rat-Man contro il Ragno”, il lettore è indotto a pensare che in quella storia Rat-Man si scontrerà contro l’Uomo Ragno in un team-up guidato da interessi commerciali (che avverrà realmente nel 1997, 2 anni dopo la pubblicazione di questa storia). In realtà il Ragno a cui si fa riferimento non è l’Uomo Ragno e il mercato editoriale è citato perché vuole essere sfruttato dal rivale di Rat-Man.

Dan Turpin

Pag. 2 – Prima apparizione di Sam Krik, il capitano della polizia della Città Senza Nome. Il nome è ovviamente uno storpiato omaggio al Capitano Kirk di Star Trek, e la sua figura, capelli brizzolati e sigaro in bocca, è stata ispirata da quelle dei poliziotti sbrigativi e burberi che Kirby disegnava nelle sue storie (ad esempio il “terribile” Turpin nella saga dei Nuovi Dei).

Pag. 3 – Rat-Man e Valker. L’eroe e la sua nemesi.
All’epoca Leo non poteva immaginare che sarebbe stato così: aveva già creato il Buffone come nemesi di Rat-Man, ma andando avanti con la serie si accorse che il Male non si serviva di Buffoni. E Valker, piano piano, ne prese il posto.

Clint Eastwood

Valker nasce con lo scopo di introdurre un personaggio sinistro; il suo volto di pietra è modellato su quello di Clint Eastwood, una cicatrice gli solca il viso e un paio di occhiali nascondono il suo sguardo di ghiaccio. Il vero motivo per cui Valker dà la caccia al Ragno sarà rivelato solo nella trilogia del multiverso, quando scopriremo che Valker vuole impadronirsi del sincrodisco.

Pag. 5 – “Io entro! Copritemi!” è una di quelle battute scontate e vecchie che ogni tanto a Leo piace mettere nelle storie, come se le mettesse in cornice.
I Rat-Visori sono uno di quei gadget che avrebbero dovuto accostare Rat-Man a Batman, personaggio a cui si ispira, ma col tempo Leo ha abbandonato quasi del tutto queste cose, forse anche perché non ce n’è mai stato molto bisogno.

Pag. 10 – Il tecnico di laboratorio che viene investito da una dose letale di radiazioni e che prima di morire morde il Ragno trasmettendogli i poteri di un uomo è una parodia “al contrario” dell’Uomo Ragno; per Peter Parker infatti è un ragno investito da una dose letale di radiazioni che, mordendolo prima di morire, gli trasmette i poteri di ragno.

Pag. 11 – Il Ragno, parodia di Spider-Man, agisce seguendo le politiche editoriali della casa editrice Marvel: è infatti intenzionato a spremere soldi dai lettori con tutti i mezzi, soprattutto con la tecnica delle “variant cover” che spingevano i collezionisti più incalliti a comprare “27 versioni della stessa vaccata”.

Pag. 12 – Nella quarta vignetta, quando il Ragno dice che hanno assassinato suo zio, è un riferimento all’assassinio di Ben Parker, lo zio dell’Uomo Ragno.

Pag. 16 – Il Redactor, modellato su certe creature mostruose kirbyane, ricorda un po’ la Cosa dei Fantastici Quattro. Questa somiglianza suggerì a Leo l’intera saga del multiverso due anni più tardi.


Personaggi

  • Krik
  • Valker
  • Rat-Man
  • Ragno
    In un laboratorio, nel corso di  esperimenti con la radioattività, qualcosa va storto e uno dei tecnici viene investito da una dose letale di radiazioni. Prima di morire, il tecnico morde il Ragno, il quale cominciò a cambiare acquistando i poteri di un uomo: perse la sua abilità di arrampicarsi sui muri ma acquisì un’avversione per l’uso dei congiuntivi. Subito cercò di fare soldi con la sua storia, pubblicandola a fumetti in ventisette versioni, ma la coalizione degli editori mandò Valker ad eliminare il Ragno. Valker si servì del Redactor per uccidere il Ragno: dopo un duro combattimento, l’autodistruzione del Redactor fece cadere il Ragno dal palazzo nel quale si era barricato.
  • Redactor
    Macchina di distruzione utilizzata da Valker per distruggere il Ragno; tra le caratteristiche che rendono il Redactor indistruttibile, ci sono una potenza distruttiva, la corazza anti-proiettile, e un dispositivo di autodistruzione.

Locations

  • Tetti e strade di New York
  • Ospedale

Pagine correlate


Un pingback su “Focus 4

  1. Pingback: Chrono Rat-Man: l'intera saga del supereroe con le orecchie da topo! - BadComics.it

Lascia un commento

O