Official Rat-Man Home Page

Focus 21

…la fine del topo!

Pubblicato su…

  • Rat-Man Collection 4 – Dic. 1997

    Rat-Man Collection 4

  • Rat-Man e i supereroi – Apr. 1999
  • Tutto Rat-Man 3 – Apr. 2002

Rat-Man ha preso in giro i supereroi: nelle sue storie ha trattato con umorismo e leggerezza dei personaggi mitici. E ora la Marvel si è arrabbiata e ha mandato Elektra ad uccidere Rat-Man e Plazzi. Ma proprio quando i due stanno per essere risucchiati nel vortice della continuità, Marco Marcello Lupoi interviene salvando i due malcapitati e concedendo a Rat-Man una serie regolare.

Andrea Plazzi

Il progetto Rat-Man Collection nasce come miniserie in quattro numeri che ristampa le storie già pubblicate nella versione autoprodotta, con l’aggiunta di un team-up inedito con un personaggio Marvel in ogni volume. Dopo i primi 4 numeri sarebbe poi stata valutata l’eventuale prosecuzione della testata con storie inedite, se Rat-Man avesse avuto successo. Come noi ben sappiamo la serie proseguì, ma Leo scrisse questa storia con un finale aperto, così da fungere anche come eventuale conclusione del progetto; nel fare ciò Leo introduce Andrea Plazzi e Marco Marcello Lupoi, i due responsabili Panini Comics dell’iniziativa editoriale Rat-Man Collection, con una storia con elementi meta-fumettistici che anticipano la strada che prenderà il fumetto in futuro.
Ortolani sfrutta il suo quarto (ed ultimo) team-up Marvel grazie ai diritti detenuti dalla Panini Comics, inserendo nella storia Elektra, la seducente assassina amante di Devil.

Pag. 1 – Prima apparizione di Andrea Plazzi, editore che ha il merito di aver portato Rat-Man alla Marvel Italia, e futuro supervisore del progetto Rat-Man Collection. Leo Ortolani lo omaggia trasformandolo in un personaggio a fumetti che compare in questo e in successivi episodi della serie.

Reed Richards

Susan Storm

Pag. 2 – Nella seconda vignetta Rat-Man cerca di emulare Reed Richards, ovvero Mr. Fantastic dei Fantastici Quattro, supereroe dotato del potere di allungare il suo corpo come se fosse gomma. Susan Storm, che compare nella terza vignetta, è la Donna Invisibile dei Fantastici Quattro, moglie di Reed Richards.

Il mitico Thor

Pag. 3 – Thor è il potente dio del tuono, in grado di scatenare la potenza dei fulmini grazie al suo martello Mjolnir; l’alter-ego umano di Thor è il medico zoppo Donald Blake, che può trasformarsi nella divinità nordica battendo al suolo il suo bastone da passeggio.

Eros Ramazzotti

Pag. 6 – Eros Ramazzotti è un celebre cantante italiano.

Pag. 7 – La Mano è la setta alla quale appartiene Elektra, ma anche un arto dotato di vita propria che fa parte del cast della Famiglia Addams serie di fumetti/cartoni/telefilm e film incentrati su una macabra famiglia composta da strambi personaggi.

Pag. 8 – Guerre Segrete 2 è un cross-over tra numerosi personaggi del Marvel Universe, criticato da molti lettori soprattutto per l’infelice scelta editoriale che lo portò ad essere pubblicato in Italia come appendice ad albi di diverse serie; Leo scherza proprio su questo elemento.

Marco Marcello Lupoi

Pag. 9 – La continuity Marvel è una delle principali caratteristiche dei fumetti della casa editrice, ovvero un collegamento (presente in modo più o meno evidente a seconda delle storie) tra le diverse testate e i diversi personaggi: questo implica che gli eventi vissuti da un supereroe potranno avere ripercussioni anche nelle vicende di altri supereroi. Questa trovata, nata come mezzo promozionale per fidelizzare i lettori e fare sì che si incuriosissero anche alle altre serie dove avrebbero potuto ritrovare il proprio eroe preferito, è diventata quasi una maledizione per gli autori vincolati ad essa, contro i quali i fan più accaniti sono pronti a scagliarsi in caso di incongruenze o di poca coerenza con quanto sta avvenendo contemporaneamente sulle altre testate.
Nella quinta vignetta fa la sua apparizione (mai termine fu più adatto) il direttore responsabile di Panini Comics, Marco Marcello Lupoi: Leo scherza sul doppio nome, facendolo parlare al plurale maestatis.
Nella sesta vignetta è citata “La rinascita degli eroi”, un esperimento editoriale che la Marvel affrontò affidando ad autori non abituati a lavorare sui suoi personaggi: per un anno si tentò di far ricominciare da zero tutte le vicende dei supereroi Marvel, così da lasciarsi alle spalle l’onere di decenni di continuity con la speranza di ottenere nuovi lettori. L’iniziativa però scatenò l’ira dei fan, obbligando la Marvel a ritornare sui suoi passi con “Il ritorno degli eroi”, saga grazie alla quale la narrazione degli eventi riprendeva da dove era stata interrotta un anno prima.


Personaggi

  • Andrea Plazzi
  • Rat-Man
  • Elektra
    Figlia di un ambasciatore greco, Elektra Natchios è addestrata fin dall’infanzia nelle arti marziali; all’università incontra Matt Murdock (Devil) col quale vive una travolgente storia d’amore, che si interrompe bruscamente quando il padre della ragazza viene assassinato da un gruppo di terroristi. Elektra è assalita dal desiderio di vendetta e diventa una killer a pagamento, entrando a far parte della setta giapponese La Mano; al servizio di Kingpin combatterà contro lo stesso Devil, ma sarà uccisa da Bullseye con le sue stesse armi. In seguito i ninja della Mano resuscitano il suo corpo con un rituale mistico, riportando in campo la tremenda assassina.
  • Marco Marcello Lupoi

Locations

  • Magazzini Marvel Italia